Giorgio Cosmacini – Il rempo della cura. Malati, medici, medicine

Che cos’è la “cura”? che cosa significa “aver cura”? o, ancora, chi sono coloro che hanno cura?

La nuova collana “Il Tempo” non avrebbe potuto trovare miglior proemio di questa penetrante riflessione sul rapporto tra medico e paziente, tracciata – sulla scorta della propria esperienza professionale e umana – dal professor Giorgio Cosmacini, attraverso aneddoti personali e continui rimandi alle pagine della grande letteratura mondiale.

Questo non è un libro didascalico, e tuttavia l’autore nutre l’intenzione di informare il lettore sul concetto di cura e su quello, con esso intrecciato e spesso confuso, di terapia, senza scordare il rapporto tra salute e benessere. Altri intenti sono quello di precisare, in termini non scientifici ma di senso comune, i momenti relazionali della diagnosi e della prognosi e quali siano le attese del malato e quali le risposte del medico alle sue aspettative.