San Camillo de Lellis

Lettera Testamento di San Camillo de Lellis: Lettera scritta da Camillo di suo pugno, circa un mese prima della morte. Ne fa fare copia per ogni casa dell’Ordine, perché sia letta ai 322 religiosi. Firma ogni copia.

Il Transito: gli ultimi giorni terreni di San Camillo de Lellis : in INGLESE, SPAGNOLO e PORTOGHESE FRANCESE

Formula di vita dei Ministri degli Infermi : Carta istituzionale dell’Ordine, approvata all’unanimità dal 2° Capitolo Generale (1599). Atto della sessione generale del 19 giugno.

San Camillo e i Cappuccini

In copertina “San Camillo vestito l’abito dei Cappuccini si dà ai rigori della penitenza” Sappiamo dal Cicatelli la stima di Camillo per questo Ordine fin da giovane, quando rimase fondamentale un primo incontro: “… per la Città di Fermo (mentre

Tutti sappiamo che, ad un certo punto della sua vita, Camillo rinunciò alla carica di Superiore Generale dell’Ordine fondato “dal Crocifisso e dalla piaga che lo aveva segnato per tutta l’esistenza”. I cronisti ci hanno trasmesso con dovizia di particolare

Relazione di Giovanni Terenghi. Scarica qui il testo in Inglese  Sulle orme dell’esperienza spirituale di S. Camillo, dall’evento della conversione lungo il progressivo rivelarsi della vocazione particolare del carisma camilliano, notiamo la costante presenza del Crocefisso: rivelazione della chiamata divina,

Carta istituzionale dell’Ordine, approvata all’unanimità dal 2° Capitolo Generale (1599). Atto della sessione generale del 19 giugno. Contiene gli elementi-base del carisma dell’Istituto, formulati da Camillo nel memoriale presentato a Papa Gregorio XIV. Si ritrovano nella bolla «Illisu qui pro