Il Transito: gli ultimi giorni terreni di San Camillo de Lellis

Il Transito è il commovente racconto del modo in cui San Camillo si prepara a morire, circondato dai suoi Religiosi e da membri di altri Ordini che vengono a rendergli omaggio. Anche al termine della sua vita emerge la grandissima spiritualità del “Gigante della carità”, che si congeda dal mondo pregando fervidamente e fornendo ai suoi le ultime raccomandazioni. Senza dimenticare di lasciare ai presenti, “come agli assenti e ai  futuri”, mille benedizioni.

Il 2 luglio scorso – esattamente a 400 anni di distanza da quando San Camillo ricevette il viatico per mano del cardinal Ginnasi – la lettura del Transito è stata registrata nel Cubiculum, l’infermeria in cui il Santo concluse il suo pellegrinaggio terreno e dove è conservata la preziosa reliquia del suo cuore.

La registrazione verrà trasmessa dall’emittente “Telepace” all’interno di uno speciale dedicato a San Camillo, che comprende servizi sul museo, sull’aula capitolare e sull’urna del Santo.

Lo speciale andrà in onda venerdì 11 luglio alle ore 20:05; in replica sabato 12 alle ore 14:00, domenica 13 luglio alle ore 19:10 e lunedì 14 (memoria liturgica di San Camillo) alle ore 20:30.

Il Transito verrà solennemente commemorato proprio nel luogo e nell’ora in cui San Camillo morì il 14 luglio 1614. L’appuntamento è alle ore 21:00 nella chiesa di Santa Maria Maddalena in Campo Marzio a Roma. La celebrazione sarà presieduta da monsignor Zygmunt Zimowski, presidente del Pontificio Consiglio per gli operatori sanitari.

Chi non potrà essere fisicamente presente nella Capitale per la chiusura del IV centenario, oltre a seguire le trasmissioni in tv, potrà celebrare il Transito allo stesso orario con una veglia di preghiera; l’augurio è che tutte le comunità sparse nei 40 Paesi del mondo vivano insieme questo significativo momento in ricordo del nostro Fondatore.

Scarica qui il testo del Transito in ITALIANOINGLESE,  SPAGNOLO e PORTOGHESE  FRANCESE 

Leggi qui la Rassegna Stampa

Dal Cubiculum, la stanza in cui morì San Camillo, il racconto degli ultimi momenti della sua vita