Flash News
prev next

Nicolino

Quando il 12 giugno 1964 il giovane studente camilliano Nicola D’Onofrio chiudeva gli occhi a questa terra per tornare alla “Casa del Padre”, stroncato a soli 21 anni da un male che non perdona, furono in molti a sostenere che

Il nostro giovane «Venerabile Nicolino» continua la sua “missione sacerdotale straordinaria” dall’Alto dei Cieli !!!…  e non è solo “metafora… pio desiderio”, sono fatti reali che si costatano frequentemente. L’ultima segnalazione ci arriva direttamente da p. Felice Ruffini che ha

Nell’imminenza della festa liturgica di San Camillo de Lellis proponiamo una breve riflessione di p. Giandomenico Mucci, gesuita, redattore della storica rivista “Civiltà Cattolica”. Nicola d’Onofrio rappresenta uno dei frutti più maturi ed esemplari della spiritualità, del carisma e dell’eredità

Tratto dalla Positio. Scritto da p.Cristoforo Bove, relatore della causa Sebbene non risulti che Nicola avesse ancora fatto domande esplicite circa il suo reale stati di salute, è però ovvio che nessuno meglio di lui poteva avvertire che le sue